Zibook

Cronache americane

«Vedremo la natura grande, grande che ti ci senti perso. Le strade lunghissime dove non incroci nessuno e ti senti libero. I motel dove non devi nemmeno scendere dalla macchina, lo dicono già dalla strada se c’è posto e quanto costano, e sono dappertutto, non devi mai programmare niente. Tutto facile, in America… Vedrete».


Partire, nell‘estate del 2010, per la terra dei sogni, delle illusioni, della voglia di ricominciare. Gli Stati Uniti, culla dei miti moderni, mecca di tutte le emigrazioni. E finire in un turbine di sentimenti contrastanti, di scoperte amare, di senso di estraneità. Ma anche di stupore, apprezzamento, crescita. In uno stile dall’andamento fluido, vario, mutevole quanto i sentimenti e le esperienze narrati, le Cronache Americane narrano l’avventura di una famiglia che si trapianta, armi, bagagli e sogni, nei sobborghi residenziali di Washington. Per scoprire che tutto ciò che sapeva dell’America era solo un’immagine spostata, la figura di un caleidoscopio fatto di film, musica e romanzi che narravano una realtà tanto diversa da quella che ora sta, vera e vivida, davanti ai loro occhi.


Francesca Andreini (Firenze, 1966) inizia nel 2002 a collaborare con la rivista Zibaldoni e altre meraviglie. Nel 2009 pubblica il romanzo Nessuno ti può costringere (QuiEdit) e nel 2010 collabora alla sceneggiatura di un film (Senza me). Laureata in lingue e letterature straniere moderne, ha lavorato  alla redazione di programmi televisivi per Mediaset e Telemontecarlo. Ha vissuto a Roma, in Siria e in Senegal. È sposata e ha tre figli. Nel 2010 si trasferisce negli Stati Uniti e inizia, sempre per Zibaldoni, la pubblicazione di un diario a puntate, Cronache americane. Dal 2011, in collaborazione con l’associazione Italians in DC, lavora per promuovere la letteratura italiana contemporanea negli Stati Uniti.

Price(EUR): €5.99

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *