Crogiolo, Tintura, Sauna, Uncino

DE VIVO Crogiolo 1

Libera riscrittura delle “Egroche” de Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile

… perzò che a chesta etate
tutte le cose vanno ammascarate”

Giambattista Basile, Lo Cunto de li Cunti

Il crogiolo magico svelatore (perché svela le apparenze) – presentato dal signor Iacopuccio, bottegaio misterioso, che custodisce il crogiolo magico gelosamente, quasi come un Graal.

La tintura miracolosa ricoprente (perché ricopre la realtà) – illustrata da monsieur Cola Ambruoso, teorico dell’arte, studioso di estetica, che è come se applicasse le sue teorie alla realtà, svelandola.

La sauna incantata annichilente (dove ci si stanca di tutto, e il corpo si abbandona al nulla) – raccontata da mister Giallaise, giovane ambiguo abbronzato e magrissimo, che si stufa di tutto e subito, essendosi come consumato a disilludersi della vita.

L’uncino fantastico afferratore (perché afferra tutto e tutto riporta a galla) – spiegato dal dottor Cicco Antuono, espertissimo di nuove tecnologie, che tuttavia ancora si sorprende che possa esistere un uncino di tal fatta, più potente e dirompente di tutti i computer del mondo.

E infine il Sottoscritto, più sotto che scritto, nel senso che partecipa alquanto nascosto, in veste di signor scrittore minimo e modesto delle presenti parole rifatte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *